FORMAZIONE E STAGE

Danza saltatrice

ATTO PRIMO: IL CORPO IN SCENA

Questo stage ha come obiettivo la presa di coscienza delle possibilità espressive del proprio corpo in scena. La coscientizzazione è prima di tutto un lavoro di ascolto e di osservazione che richiede pazienza e rigore. Attraverso esercizi progressivi ognuno scoprirà le proprie specificità di movimento.
La seconda parte dello stage si concentrerà sulla qualità del movimento e sull'energia al fine di ampliare le proprie possibilità espressive ( shilouettes, appoggi, livelli di energia,...).
L'ultima parte dello stage avrà come obiettivo di investigare il rapporto tra corpo-ritmo in relazione alla respirazione-movimento-emozione.

A fine dello stage ognuno avrà sviluppato una maggiore coscienza delle proprie peculiarità e degli strumenti per valorizzarle.

DSC00473_edited_edited_edited.jpg

ATTO SECONDO: IL CLOWN

Il clown teatrale mette in valore i tratti della nostra personalità per farne l'oggetto del suo gioco in scena.
Utilizzando l'improvvisazione come mezzo e non come fine in se, lo stage svilupperà l'immaginario di ogni personaggio clownesco. Il fine é di sviluppare il piacere, la sensibilità, la fantasia e un universo di gioco proprio e unico ad ogni clown.
Ogni improvvisazione servirà da pretesto per scoprire come il proprio clown possa reagire in maniera personale e unica. Ci concentreremo sulle reazioni emotive più che sulle azioni poiché la difficoltà del gioco clownesco è il viaggio emotivo del personaggio più che la soluzione. 

Per arrivare a fare questo l'attore deve sviluppare una forte sensibilità nell'ascolto di se, del proprio corpo e delle proprie emozioni per trasformarle in materia di gioco.

Questa sensibilità rende il clown sensibile, umano e toccante.

Five Diamond

STAGE DI MAGIA

Grazie a questo atelier di iniziazione alla magia, i bambini e gli adulti impareranno, con l'aiuto del mago, dei giochi di magia semplici con oggetti comuni, che poi potranno rifare tranquillamente da soli. I giochi saranno fatti con corde, carte, monete, bacchette e altri oggetti.  Saranno insegnati giochi di prestigio facili e dal risultato garantito al fine di creare nel partecipanti il piacere dell'illusione.

child%20in%20white%20polo%20shirt%20holding%20yellow%20fruit_edited.jpg

A TAVOLA CON ARTHUR!

Saranno proposti atelier tematici sull'educazione all'alimentazione e alla nutrizione, ma da un punto di vista sensoriale: la vista, l’odorato, il gusto, il tatto e l’udito. L’obiettivo è di associare attività pratiche con spiegazioni semplici e complete sui meccanismi sensoriali legati all'alimentazione. Il tutto verrà sviluppato attraverso un apprendimento che stimoli l’esperienza diretta e il gioco!

CONTATTI

Formazione, Teatrosociale, Musica, Filmmaking

Max Maccarinelli

max@maxmaccarinelli.com

Tel/WhatsApp 0033 6 33570056

Friche Lamartine 21 rue Saint-Victorien 69003 Lyon